FUORI CORSIA Realtà Assistenziali Non Ospedaliere

FUORI CORSIA Realtà Assistenziali Non Ospedaliere

  • Categoria: Eventi
  • Data: 11-11-2019

I nuovi bisogni assistenziali dell’utenza, sempre più afflitta da patologie cronico degenerative rispetto agli eventi acuti,
portano a spostare l’asse dell’assistenza infermieristica e della presa in carico complessa fuori dall’ambito ospedaliero.
La richiesta di personale per l’assistenza da parte di strutture (pubbliche e private) extraospedaliere è in continuo
aumento. Le strutture spesso si trovano a dover assumere personale con scarsa o assente preparazione ad un ambiente
di lavoro “diverso” da quello conosciuto nei tirocini svolti in ospedale. Il corso vuole essere uno spunto per studenti,
neolaureati e colleghi a capire cosa esiste “fuori corsia”, un off road nel mondo dell’assistenza infermieristica
extraospedaliera che possa orientare ad un futuro lavorativo diverso dal mondo ristretto dell’ospedale, un mondo
esterno in cui l’Infermiere può dare il suo contributo alla salute della comunità. Un convegno con tante esperienze di
colleghi che lavorano “fuori corsia” e di tanti che con le loro conoscenze ci posso aprire gli occhi sulle novità e realtà
extra-ospedaliere. Sarà presente al convegno il dott. Cosimo Cicia, membro del comitato centrale FNOPI e referente
nazionale per il gruppo “lavoro e occupazione” che ci parlerà del panorama nazionale delle realtà distrettuali.
Parleremo del crescente bisogno di persone con cronicità con la dott.ssa Letizia Tesei, e della dimissione ospedaliera e
presa in carico del distretto con la dott.ssa Antonietta Cresta e la dott.ssa Lucia Mielli per poi arrivare al lavoro
dell’infermiere domiciliare e domiciliare oncologico e il rapporto tra sociale e sanitario con il dott. Mirko Porfiri, dott.
Maurizio Conte e la dott.ssa Chiara Balducci. Non mancheranno esperienze di liberi professionisti, di studi associati e
ambulatori con la dott.ssa Maura Bargnesi, il dott. Milo Carloni e il dott. Marco Fioretti senza tralasciare l’esperienza
cooperativistica di Walter Orsini. Importante sarà anche l’apporto di chi lavora in strutture extra ospedaliere in stretto
contatto con persone affette da disagio psichico, con il dott. Maurizio Ercolani e il dott. Fabio Fantuzi, con i detenuti
nelle carceri come Valerio Fiori e Mirko Ferretti; e di chi lavora nell’ambito delle dipendenze con la relazione del dott.
Francesco Galli e come facilitatore nei gruppi auto muto aiuto con Samuele Lampa. Infine non può mancare la tanto
attesa relazione sull’infermieristica di famiglia e di comunità da parte della Dott.ssa Silvia Cecconi.

Programma e Info

Share This

Commenti